login

news

IN FORMAZIONE PER VOI!!!!!
Verificate programmi e moda...

CHIAMACI PER VERIFICARE LE TEMATICHE ATTIVE PER LA P.A.

03/03/2015 COMUNICATO AGENAS - Decorrenza obbligo formativo<...

FAQ AGENAS - È obbligatoria l'E.C.M.?
Sì, a part...

22/12/2016 COMUNICATO AGENAS - Completamento dell’obbligo fo...

Titolo:
NOVITA’ IN TEMA DI ENCEFALOPATIE IMMUNO-MEDIATE: DALL’ADEM ALLE ENCEFALITI AUTOIMMUNI ANCHE EPILETTOGENE


Sede:
ALGHERO

Data:
27 ottobre 2017



Le Encefalopatie immuno-mediate costituiscono un gruppo di patologie del sistema nervoso
centrale ad eterogeneo spettro clinico.
Alcune, quali l’ADEM, sono note da molto tempo ma solo di recente se ne stanno svelando
gli intrinseci meccanismi autoimmunitari; altre, quali le encefaliti da anticorpi
neuronali di superficie, sono riportate in letteratura solo di recente, e in esse
particolare enfasi è stata posta alle reazioni anticorpo-mediate nei confronti di
proteine sinaptiche.
Le Encefalopatie immuno-mediate possono manifestarsi ad ogni età, in individui di
entrambi i sessi, e caratteristicamente appaiono generalmente “slatentizzate” da
un’infezione anche banale e spesso misconosciuta; talora possono rappresentare la prima
ed unica espressione paraneoplastica di un tumore criptico.
Il loro quadro clinico è variegato e, dopo una più o meno prolungata fase prodromica,
possono manifestarsi in maniera variabilmente embricata con disartria, psicosi acuta,
disturbi del movimento, disturbi della memoria, crisi epilettiche spesso configuranti
stati di male, talvolta poco responsivi alla terapia antiepilettica e, non raramente,
con prognosi infausta.
Il convegno prevede relazioni frontali e congrue fasi di discussione le quali,
partendo dalla introduzione dei meccanismi eziologici e neurofisiologici
affronteranno, ciascuna, un singolo sintomo tra i vari che compongono ciascuna di queste
encefalopatie, sottolineandone le caratteristiche tipiche ma anche gli aspetti
della diagnosi differenziale con patologie di altra natura.
Verranno così analizzate le caratteristiche delle crisi epilettiche e gli aspetti
elettroencefalografici intercritici e critici all’esordio, le tipicità dei disturbi
del movimento, le principali caratteristiche dei quadri cognitivi e psichiatrici,
le tipicità del neuroimaging e, infine, le principali novità in ambito diagnostico
laboratoristico, senza dimenticare di fare il punto sui più recenti orientamenti
terapeutici.
Come detto, le relazioni avranno un carattere fortemente interattivo per la inclusione,
in esse, di casi clinici esplicativi del contenuto teorico affrontato nella relazione
stessa.
Data l’ampia gamma di sintomi che caratterizza l’esordio di questo gruppo di malattie,
è indispensabile che la loro gestione, sin dalla fase diagnostica, coinvolga medici
specialisti di varie discipline (pediatri, neuropsichiatri, neurologi, psichiatri,
radiologi, immunologi, rianimatori) e personale infermieristico e tecnico adeguatamente
preparati.
Ad essi è rivolto il convegno, con la speranza di offrire un’occasione di aggiornamento su
un argomento attuale, impegnativo e, spesso, di non facile inquadramento.


CREDITI FORMATIVI
Il corso ha il riferimento AGENAS 3431 – 199118 ed.1
ed è accreditato con n.8,9 crediti formativi ECM.
L’attribuzione dei crediti formativi presuppone la partecipazione
al 90% dell’attività formativa, l’apposizione di tutte le firme di presenza,
un risultato positivo (almeno 75% delle risposte esatte) al questionario di valutazione
e la consegna del fascicolo ECM alla Segreteria/Provider.


DESTINATARI
L’incontro è riservato a max n.100 partecipanti
appartenenti alle seguenti categorie sanitarie:
- Medico chirurgo specialista in: Neuropsichiatria infantile,
Psichiatria, Psicoterapia, Neurologia, Pediatria, Pediatria di libera scelta,
Radiodiagnostica, Reumatologia, Allergologia ed immunologia clinica, anestesia e rianimazione
- Psicologo (specialista in psicologia e/o psicoterapia)
- Tecnico di Neurofisiopatologia
- Infermiere
- Infermiere pediatrico
- Biologo


ISCRIZIONE E QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Le iscrizioni al corso devono essere effettuate online nel sito del Provider.
Verranno registrate in ordine cronologico di arrivo.
L'iscrizione si intende perfezionata qualora pervengano l'iscrizione online e
il versamento della quota di partecipazione.
La quota di partecipazione, unica per tutte le categorie accreditate,
ammonta ad € 61,00 iva inclusa e comprende: l’accesso agli spazi congressuali, il
materiale didattico, una pausa caffè e un light lunch.
La quota deve essere versata a MC RELAZIONI PUBBLICHE SRL tramite bonifico bancario
IBAN: IT 71V 01015 17209 000070 259386 entro e non oltre il 10 ottobre 2017.

LA QUOTA D'ISCRIZIONE E'PREVISTA ANCHE PER I SIGG. MEDICI SPECIALIZZANDI





- Compila la Scheda di Iscrizione    

<< indietro